Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Kopie von Da Nova Ponente a Pietralba

Pellegrinaggio al più importante santuario dell'Alto Adige

Nova Ponente - Gasthof “Zur Kehr” - Pietralba - Monte San Pietro - Laabalm - Nova Ponente

Tutte le strade portano a Roma,… e molte portano al più importante luogo di pellegrinaggio dell'Alto Adige, il santuario della Madonna di Pietralba. Sull’altopiano del Reggelberg, ai piedi del Corno Bianco, si trova il luogo della tradizione degli antichi pellegrini. Lo testimoniano i molti percorsi dei pellegrini, perfettamente segnalati, che confluiscono qui da molte direzioni. Quello che parte da Nova Ponente è piuttosto breve e attraversa meravigliosi boschi e romantiche valli.

Questo percorso, tranquillo, vario e meditativo, è consigliato non solo per le ricchezze paesaggistiche e il panorama, offre molto di più. Il santuario della Madonna di Pietralba è situato a 1520 metri sul livello del mare ed è il luogo di grazia più importante e più visitato del Sudtirolo. Gli abitanti del Sudtirolo conservano la tradizione di recarsi in pellegrinaggio a Pietralba almeno una volta all’anno.
Il percorso è chiuso al traffico automobilistico a partire dall’osteria “zum Kehr”, sa sempre un punto di sosta molto conosciuto. Da qui il percorso conserva la sua struttura e le sue caratteristiche originali, antiche di secoli. Poco dopo la partenza troviamo un pilone votivo e da qui iniziano le stazioni della via crucis, costruita alcuni anni fa dagli Schützen di Nova Ponente, che accompagnano il pellegrino fino al santuario. 

Si passa accanto alla segheria di Pietralba, ora in rovina, ma dove in passato è stato preparato il materiale per la grande costruzione di Pietralba, da dove il percorso inizia a salire. Dopo circa un chilometro la fatica è ricompensata in un tratto pianeggiante con un panorama meraviglioso. L’escursione si completa con un giro nel santuario, la visita della chiesa e del monastero e un’ultima passeggiata fino all’eremo di St. Leonhard. 

Tempo di percorrenza: in totale 3 1/2 ore
Requisiti: Escursione semplice, di media lunghezza, su strade forestali e sentieri ben segnalati
Dislivello: 450 m in salita e in discesa
Punto più alto: Laab Alm 1648 m 
Possibilità di ristoro: Gasthof Weißenstein, trattoria Petersberger Leger, Laabalm, trattoria Arche.
 
 
 
Sempre ben informati con la nostra newsletter.
 
Contatto
 
Aktiv & Vitalhotel EricaStrada Principale 1739050 Nova Ponente  - ItaliaTel.+39 0471 616517  Fax+39 0471 616516E-Mail 
Garanzia di qualità
 
 
© 2017 Aktiv & Vitalhotel Erica - Part. IVA00857100218
 
produced by Zeppelin Group – Internet Marketing
Partner
 
 
 
Prego scegliere
 
 
 
 
 
1 Persona
 
nessun bambino
 
Inserisci l'età dei bambini
 
Bambino 1
da 6 mesi
 
Bambino 2
da 6 mesi
 
Bambino 3
da 6 mesi
 
 
 
 
 Invia